DESIGN DELLA COMUNICAZIONE STRATEGICA INTEGRATA, BRAND IDENTITY, CONTENT MARKETING PER LE PMI, FORMAZIONE E CO-DESIGN.

La filosofia del NODO si fonda sull'approccio SISTEMICO e sul metodo ECO-CENTRICO, che pone ogni progetto nel sistema di relazioni e flussi che lo distinguono, ottimizzando le risorse e sviluppando contenuti in grado di influenzarlo.

Ogni azione è progettata per raggiungere un obiettivo chiaro e misurabile: GENERARE TRASFORMAZIONI POSITIVE IN TERMINI SOCIALI (PEOPLE), AMBIENTALI (PLANET) ED ECONOMICI (PROFIT)

4 maggio 2017

Pattern e pratiche

Osservando la dinamica evolutiva della vita e della natura, notiamo dovunque degli schemi ripetitivi, definiti pattern. Queste ripetizioni sono ovunque e si esprimono in tanti modi. Ripetizioni ad […]
28 aprile 2017

Valore al tuo progetto

Lo scenario è caratterizzato da una sempre maggiore complessità. Saperla gestire in maniera intelligente ha a che fare con la strategia di ogni organizzazione pubblica o […]
30 gennaio 2017

Strategia vs Progetto

Le organizzazioni si ritrovano spesso a decidere tra approcci convenzionali o nuovi all’innovazione. Mentre la strategia tradizionale parla di analisi rigorose e pensiero critico, il design […]
23 gennaio 2017

Manifesto del Design Circolare

Innovatori del ventunesimo secolo, siate circolari! La dimensione scalare di cosa siamo chiamati a progettare, nel tempo si è spostata dal prodotto, all’azienda, all’intero sistema economico. […]
5 gennaio 2017

Gestire contenuti nei linguaggi adeguati.

Un alto livello di desiderabilità richiede un brand forte e conoscenza nella gestione del processo. Il segreto sta nella comprensione di clienti, offerta e strategia, per […]
4 gennaio 2017

Come dare senso al disordine.

NODO è socio 2017 di Architecta – Società italiana di Architettura delle informazioni. Perché? Pensiamo a tutte le volte in cui ogni giorno cerchiamo di dare senso […]
23 dicembre 2016

Trovare l’equilibrio tra progetto ed emergenza.

Molti studiosi sostengono che l’elemento che distingue gli esseri umani dagli altri esseri viventi è la capacità di progettare. L’aspetto strategico delle azioni, basato su obiettivi […]
7 settembre 2016

Galileo e l’inizio della fine.

Galileo postulò che, per descrivere la natura in termini matematici, gli scienziati si dovevano limitare a studiare solo quelle proprietà dei corpi materiali – forme, numeri, movimenti […]
25 agosto 2016

Design per la sostenibilità #1

Ormai è chiaro che gli attuali pattern di produzione e consumo sono insostenibili. L’accelerazione dei processi di globalizzazione e di apertura dei mercati, supportati dagli avanzamenti […]
24 agosto 2016

I cigni neri frutto dell’insostenibilità.

Quando una cosa può essere definita sostenibile? La definizione Wiki dice che la sostenibilità è la caratteristica di un processo o di uno stato che può essere mantenuto […]
22 agosto 2016

A scuola i tempi morti sono i più vivi.

Ci sono momenti della storia in cui l’unica cosa buona che potrebbe avvenire è la distruzione completa. Schumpeter la chiamava distruzione creatrice, quella trasformazione estrema delle condizioni in […]
12 luglio 2016

Se si progettasse in vista dell’errore

Commissioni d’inchiesta, giornalisti, funzionari governativi, opinione pubblica vorrebbero trovare LA causa dell’incidente (di solito una persona) e punire il capro espiatorio.   James Reason ricorre alla […]
23 dicembre 2015

Service design thinking. Method #One

È piuttosto facile immaginare il processo di progettazione di un prodotto fisico, ad esempio una macchina. Potrebbe iniziare con una ricerca di mercato per scoprire che […]
22 dicembre 2015

Il cibo. L’ingrediente mancante nella lotta al cambiamento climatico.

Dopo la Conferenza di Parigi COP21, ogni nazione deve capire come dar seguito agli impegni presi, molti dei quali riguardano l’energia – una scelta ovvia visto […]
4 dicembre 2015

Dalla culla alla culla, la sfida dell’economia circolare.

La Commissione Europea pubblica il pacchetto di proposte e misure per il passaggio a un’economia circolare, atteso con curiosità e tante aspettative, accolto con qualche mal di […]
3 novembre 2015

Mobilitazioni 2.0. Il volto nuovo delle reti sociali.

Utilizziamo il termine generico “network movements” per riferirci alle mobilitazioni di massa mediate dall’ICT (Information and Communication Technologies) che negli ultimi anni si stanno verificando in […]
2 novembre 2015

L’economia circolare è un gioco di design.

Il passaggio da un’economia lineare a un’economia circolare è un tema che in poco tempo ha scalato le agende decisionali della Commissione Europea, con il conseguente […]
27 ottobre 2015

A cosa serve un laboratorio di ecoalfabeto?

Essere eco-alfabetizzati significa capire i principi di base della sostenibilità, operare e vivere in accordo con essi. Nei decenni futuri, la sopravvivenza dell’umanità dipenderà dall’alfabetizzazione ecologica, […]
21 ottobre 2015

Agri-Tech. Il futuro Tech dei nostri campi.

L’agricoltura di precisione (Agri-Tech) ha l’ambizione di aumentare i profitti minimizzando l’impatto ambientale, utilizzando un approccio basato sui dati. L’idea è quella di equipaggiare le campagne […]
20 ottobre 2015

Le comunità rurali e la rivoluzione P2P.

I beni comuni sono al centro di una “doppia transizione”, sostengono Oriana Persico e Salvatore Iaconesi, il team che sta dietro progetti come Art is Open […]
1 ottobre 2015

Pattern e feedback nelle reti di comunicazione

Avete mai sentito parlare dei nanowires? Sono dei sottili “capelli” conduttori di elettricità, che alcuni batteri fanno crescere per rispondere alla scarsità di ossigeno. Attraverso questi nano-fili […]
18 settembre 2015

La sfida del metabolismo organizzativo

Distinguere un organismo vivente da uno morto è abbastanza semplice: quello morto non ha vita, è stecchito. Con linguaggio un po’ più appropriato, un organismo muore quando […]
4 settembre 2015

Disorientamento: fari spenti e pensiero debole

La nostra società postindustriale nasce da una travolgente valanga fatta di progresso scientifico e tecnologico, guerre mondiali e rivoluzioni, scolarizzazione, globalizzazione, dominio dei mass media, internet e i […]
31 agosto 2015

La potenza comunicativa del vuoto

Trenta raggi convergono nel mozzo. Ma è proprio dove non c’è nulla che sta l’utilità del carro. Si plasma l’argilla per fare vasellame. Ma è dove non c’è […]
5 agosto 2015

Pensiero sistemico per unire i puntini

Con l’avanzare del tempo diviene sempre più evidente come i grandi problemi della nostra epoca – energia, cambiamento climatico, sicurezza alimentare e finanziaria – sono problemi sistemici, cioè […]
7 giugno 2015

Una nuova prospettiva emergente

  Il XV secolo, cioè solo 600 anni fa (evolutivamente parlando l’altro ieri), è stato un periodo esplosivo per tanti aspetti, tra cui l’invenzione della prospettiva. Fu Brunelleschi che […]
6 giugno 2015

Gli invisible assets nelle reti di persone

  Parlando con un mio amico artigiano, mi faceva notare come in questa fase storica lui avvertisse un senso di vuoto, in cui non si riesce […]
4 giugno 2015

Nell’impero del tempo reale

In un saggio del 1975 lo storico russo A. Y. Gourevich, riferendosi all’uomo contemporaneo, diceva che vive sub specie temporis , sotto l’aspetto del tempo. Mai nella sua storia l’umanità ha […]

SCRIVI AL NODO

Raccontaci il tuo progetto, le tue aspettative e le tue esigenze. Rispondiamo subito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio